l’odio


l’odio
come petrolio
come mare nero
come una notte senza luna
come le tasche vuote
come il tempo che fu
come il siero nelle vene
come il sangue misto a sale
odia
odia quando puoi
come puoi
odia col bastone
odia coi cani
odia coi vermi
odia col riso
odia col pianto
e poi
vola in quel cielo scuro
denso di fumi velenosi
e respirandolo a pieni polmoni
nuotaci, poi tuffati
sbattendo pesante sul fondo
e in quell’attimo eterno
abbraccialo, il tuo odio
ammiralo, il tuo odio
e poi,
visceralmente,
odialo.

firma Ale

[le altre]

CC BY-NC-ND 4.0 l’odio by Alessandro Di Cicco is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License. Permissions beyond the scope of this license may be available at >>> LEGGI una nota dell'autore in merito a questo interessssssantissssssimo tema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.