sul palmo della tua mano


cielo spento di nuvole buie
cielo color pioggia
umido odore di bruciato
e poi
sulla pelle
di te
la mancanza
come corteccia sbucciata
come mattoni crepati dal caldo
come sponde aride
di fiumi marziani
dove nutrie smagrite
si guardano attorno
perplesse e in attesa
di correnti acque fresche e
dove tu
stai immobile
tu
che hai il mio cuore nudo
che batte tremante
sul palmo
della tua mano.

firma Ale

[le altre]