odio q.b.


l’odio
è il cantico delle creature stronze
puzza di bruciato come un corto circuito mentale
è striato come gli anelli di un crotalo diamantino
ha le piume sporche di sangue
dell’aquila che divora il fegato
a chiunque gli capiti a tiro.

l’odio
è un pozzo d’acqua potabile
asciutto
è umido come una palude all’alba
è insidioso come un deserto a mezzogiorno.

l’odio
è come l’acqua di risciacquo delle patate
o come quella dei lupini
ma molto, molto più salato.

firma Ale

[le altre]

CC BY-NC-ND 4.0 odio q.b. by Alessandro Di Cicco is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License. Permissions beyond the scope of this license may be available at >>> LEGGI una nota dell'autore in merito a questo interessssssantissssssimo tema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.